Campagna ANIF 2024 - affiliati in pochi click!
logo-anif-white
Cerca
Close this search box.

5 consigli per restare connessi con gli iscritti fino alla riapertura

21 Aprile 2020
covd 19 riapertura centri sportivi
Condividi articolo
Facebook
Twitter
LinkedIn

La migliore strategia per la ripresa? Far capire ai nostri iscritti che nei nostri centri possono venire ad allenarsi tranquillamente e in sicurezza. Luca Gamba

I nostri club soci continuano a raccontarci le loro storie di vera e propria “resistenza” all’emergenza COVID – 19. Prima abbiamo resistito tutti insieme stretti intorno alle strutture sanitarie e questo nostro sacrificio che lo sport non poteva non appoggiare essendo uno dei presidi della salute pubblica sembra stia dando i suoi risultati nella curva del contagio.

Ci auguriamo di essere davvero sulla buona strada, fiduciosi nella scienza e nella medicina, per affrontare e, prima o poi debellare, questa epidemia e tornare anche a fare sport in palestre e centri sportivi in modo graduale per tutelare con l’esercizio fisico la salute di tutti. 

Oggi parliamo con Luca Gamba, titolare insieme ad Alberto Gamba della catena Sportpiù, sei centri sportivi in provincia di Bergamo. Ascoltiamo 6 pillole di consigli su come continuare a stare accanto ai nostri iscritti che, bisogna dirlo, non sono mai stati abbandonati da chi se ne è preso cura tutti i giorni per dare sprint, leggerezza e salute alle loro giornate!

Ecco 6 semplici passi verso la riapertura, a cura di Luca Gamba

  1. Attivare un palinsesto di lezioni online rigorosamente LIVE!
  2. Strutturarlo non perdendo di vista il nostro iscritto, personalizzandole e ritagliandole sulle sue esigenze.
  3. L’allenamento online può essere riscoperto in quanto se pianificato ed erogato nel modo corretto da uno staff attento e preparato è una buona alternativa e un valore aggiunto per il club.
  4. La migliore strategia per la ripresa? Far capire ai nostri iscritti che nei nostri centri possono venire ad allenarsi tranquillamente e in sicurezza in quanto stiamo prendendo tutte le dovute precauzioni in termini di igiene, gestione degli afflussi e della distanza sociale, sanificazione,  a riguardo.
  5. La prima cosa a cui pensare in fase di riapertura? Cercare di non perdere gli iscritti prevenendo eventuale malcontento o insoddisfazione legati al recupero dei giorni/mesi/abbonamenti persi.
  6. Per incentivare la ripresa è importante che le istituzioni e lo stesso sistema sportivo sensibilizzi la popolazione su quanto sia importante l’attività fisica nella prevenzione di malattie e nell’aumento delle difese immunitarie. Non a caso, si dice che lo sport sia il farmaco più potente al mondo.

 

Potrebbe interessarti anche
I nostri contatti
Orari segreteria

Dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 19:00